Asseverazione della traduzione Pescara, presso il Tribunale

La procedura di Asseverazione della traduzione presso il Tribunale di Pescara 

La traduzione asseverata viene chiamata anche “traduzione giurata” perché prevede la pronuncia di una formula di giuramento da parte del traduttore davanti al pubblico ufficiale. L’asseverazione di una traduzione  viene richiesta in tutti i casi in cui è necessaria una attestazione ufficiale da parte del traduttore circa la corrispondenza del testo tradotto a quanto presente nel testo originale. Il traduttore si assume la responsabilità di quanto tradotto firmando un Verbale di asseverazione.

“Giuro di avere bene e fedelmente proceduto nelle operazioni affidatemi e di non aver avuto altro scopo che quello di far conoscere la verità”

Una volta fatta la traduzione del documento da asseverare (mantenendo la grafica del documento originale), il traduttore procede alla successiva asseverazione della traduzione, tramite la produzione del relativo verbale di giuramento, ricevuto dal Cancelliere dell’ufficio giudiziario di Pescara. Per poter fare asseverazioni presso altri Tribunali bisogna informarsi presso la Cancelleria interessata sugli eventuali requisiti localmente richiesti per il traduttore e per le modalità tecniche della traduzione. Presso il Tribunale di Pescare le asseverazioni vengono fatte presso l’Ufficio del Giudice di Pace. In Italia, anche i Notai hanno la facoltà di ricevere atti di asseverazione con giuramento di traduzioni di atti o di scritti in lingua straniera, ma la procedura più veloce ed economica rimane quella del Tribunale.

Quale traduttore può fare Asseverazione della traduzione?

Il traduttore che ha il compito di asseverare la traduzione, è una persona iscritta agli albi di Periti ed esperti del Tribunale e della Camera di commercio di appartenenza provinciale, e si presenta personalmente allo sportello dell’ufficio con un valido documento di identificazione. Inoltre, per consentire le operazioni di riconoscimento, è necessario utilizzare un documento di identificazione valido e originale che riporti l’indicazione della residenza attuale. Alcune cancellerie richiedono ai traduttori che sono cittadini extracomunitari di riportare sul verbale di giuramento anche gli estremi di permesso di soggiorno (numero identificativo, data di rilascio e di scadenza, autorità rilasciante) che deve essere esibito anche in originale.

La persona del traduttore deve essere estranea alle persone menzionate nella traduzione, che non può dunque essere la stessa persona, un parente o affine. La firma del traduttore sul verbale di asseverazione va apposta in presenza del cancelliere.

Verbale di asseverazione traduzioni Tribunale di Pescara_Mediazione Linguistica

Cosa occorre per fare Asseverazione presso il Tribunale di Pescara?

  • Presenza del traduttore con un documento di riconoscimento valido;
  • Originale o copia (autentificata, se richiesto) del documento da asseverare;
  • Traduzione del documento stampata su carta solitamente in formato A4;
  • Marca da bollo da € 16,00 per ogni 4 facciate (anche di una riga ciascuna) e, comunque, ogni 100 righe (indipendentemente dal numero delle pagine);
  • Verbale di asseverazione fornito dall’ufficio della Cancelleria compilato in ogni sua parte;
  • Marche da bollo da € 16,00 e € 3,87 (non più 3,84) da apporre sul Verbale di asseverazione.

– Nel caso di traduzioni esenti da bollo per legge (come, ad es. nel caso di adozioni, borse di studio, lavoro e previdenza esenti per reddito, ecc..) si devono indicare sul verbale di giuramento, gli estremi della legge che prevede l’esenzione.

Documento asseverato sarà cosi composto:

– Documento in originale;
– Traduzione dello stesso;
– Verbale di Asseverazione firmato dal traduttore e dal Pubblico Ufficiale.

L’ufficio della Cancelleria del Giudice di Pace presso il Tribunale di Pescara è aperto per le Asseverazioni dal lunedì al giovedì dalla ore 12:00 alle ore 13:00, escluso i festivi. La procedura di Asseverazione  della traduzione solitamente necessita di 15 minuti di tempo.

Modulo scaricabile del Verbale per Asseverazione della traduzione presso il Tribunale di Pescara

Scarica Modello del Verbale di Asseverazione Tribunale di Pescara in formato word. Aggiornato al 16.11.2018. Sul Verbale di asseverazione le Marche da bollo da mettere sono 1 da € 16,00 e una da € 3,87 e non più € 3,84.

Inoltre, è possibile visionale Disposizioni generali per il giuramento (Asseverazione) di Perizie e Traduzioni presso il Tribunale di Pescara. Aggiornato al 21.06.2017.

 

Nota: foto in anteprima dell’ingresso al Tribunale di Pescara da www.newsabruzzo.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *